Ritratto di famiglia a Monrovia

30 marzo 2016 22:54
Victoria Topay con i suoi figli davanti a casa, a West Point, Monrovia, in Liberia. Le sedie vuote rappresentano i familiari che hanno perso a causa dell’ebola. (Ahmed Jallanzo, Epa/Ansa)
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

La gestione autoritaria dell’epidemia di coronavirus da parte della Cina
Pierre Haski
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.