Almeno venti morti in un raid su Aleppo.

28 aprile 2016 08:30

Almeno venti morti in un raid su Aleppo. Il bombardamento, compiuto dalle forze governative, ha colpito un ospedale e un quartiere residenziale in una zona controllata dai ribelli. Tra le vittime, alcuni bambini e l’unico pediatra rimasto nella parte est di Aleppo. L’inviato speciale delle Nazioni Unite per la Siria, Staffan de Mistura, ha invitato le parti in conflitto a rispettare il cessate il fuoco, e sollecitato Russia e Stati Uniti a fare tutto il possibile per salvare il processo di pace.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

Dentro gli incubi di Billie Eilish
Giovanni Ansaldo
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.