29 aprile 2016 09:06

In Iran si vota per il secondo turno delle legislative. Gli elettori di 55 circoscrizioni, tra cui quelle di grandi città come Tabriz, Shiraz e Ahvaz, devono attribuire ancora 68 dei 290 seggi del parlamento. Al primo turno, lo scorso 26 febbraio, i deputati riformisti e moderati hanno ottenuto buoni risultati, in particolare nella capitale Teheran, e se riuscissero a conquistare altri 40 seggi avrebbero la maggioranza in parlamento.