Il presidente della Guinea Bissau ha sciolto il governo.

12 maggio 2016 20:39

Il presidente della Guinea Bissau ha sciolto il governo. Contrasti tra il presidente José Mário Vaz e il primo ministro Carlos Correia sono all’origine della decisione che rischia di spingere il paese in una nuova crisi politica. Correia era stato nominato premier lo scorso ottobre. Sono state schierate le forze di sicurezza nella capitale per il timore di proteste e il presidente ha cominciato consultazioni per scegliere un nuovo premier.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

La Colombia sceglie una politica coraggiosa con i migranti
Dylan Baddour
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.