La Francia scende in piazza contro la riforma del lavoro.

14 giugno 2016 13:53

La Francia scende in piazza contro la riforma del lavoro. Dopo otto giorni di scioperi, sette sindacati hanno organizzato per oggi iniziative e manifestazioni in tutto il paese per protestare contro la legge El Khomri, che prevede licenziamenti più facili e minori garanzie per i lavoratori. Attualmente la legge è all’esame del senato. Il corteo principale è partito da place de l’Italie, a Parigi, alle 13.15. Si prevedono mobilitazioni dei tassisti, dei piloti di Air France, dei lavoratori del settore dell’energia e dello smaltimento dei rifiuti.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

L’identità non esiste ma il potere la usa
Paul B. Preciado
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.