Dopo l’uragano

05 agosto 2016 09:56
Un ponte crollato dopo il passaggio dell’uragano Earl a Melchor de Mencos, in Guatemala, al confine con il Belize. La tempesta ha provocato allagamenti e valanghe. (Luis Soto, Ap/Ansa)
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

I numeri dell’hotel Capital
Olga Tokariuk
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.