11 agosto 2016 12:30

Mercoledì 10 agosto, quinto giorno di Olimpiadi, Fehaid Aldeehani a 50 anni ha vinto il suo primo oro olimpico nella gara di tiro al volo, contro l’italiano Marco Innocenti. Aldeehani, dopo essere stato più volte portabandiera della sua nazione, il Kuwait, oggi fa parte della squadra olimpica indipendente. Tra i “veterani” ieri è stato il giorno della statunitense Kristin Armstrong che, alla vigilia del suo 43esimo compleanno, ha vinto il suo terzo oro olimpico consecutivo nel ciclismo su strada. Nel calcio maschile l’Argentina è stata eliminata, mentre il Brasile, pur soffrendo e giocando male, è arrivato nei quarti di finale, così come la Germania, che ha battuto 10 a 0 le isole Fiji. I britannici Jack Laugher e Chris Mears, dal trampolino di tre metri, sconfiggendo i cinesi, hanno vinto la prima medaglia d’oro della storia del Regno Unito nel tuffo sincronizzato. L’azzurra Elisa Di Francisca, 33 anni, ha conquistato la medaglia d’argento nel fioretto. Nella serata, il Tribunale di arbitrato sportivo ha deciso di squalificare Alex Schwazer per otto anni. Il marciatore, arrivato a Rio con la speranza di partecipare alla sua ultima olimpiade, non potrà gareggiare nella marcia di 50 chilometri del 19 agosto.

L’incontro di fioretto individuale tra l’italiana Elisa Di Francisca e la russa Inna Deriglazova, il 10 agosto 2016. (Dean Mouhtaropoulos, Getty Images)
Kenya Yasuda della nazionale giapponese di pallanuoto maschile usa del ghiaccio dopo un infortunio, avvenuto durante la partita contro l’Australia, il 10 agosto 2016. (Laszlo Balogh, Reuters/Contrasto)
La tedesca Janne Muller-Wieland e la coreana Jung Eun Seo durante la partita di hockey su prato femminile, il 10 agosto 2016. (Mark Kolbe, Getty Images)
La squadra polacca di canottaggio si allena a Rio de Janeiro, il 10 agosto 2016. Ieri le gare di canottaggio sono state sospese a causa del maltempo. (Gregory Bull, Ap/Ansa)