26 settembre 2016 13:58

François Hollande promette di smantellare completamente il campo profughi di Calais. L’accampamento chiamato la Giungla, in cui vivono in condizioni estremamente precarie migliaia di migranti che aspettano di entrare nel Regno Unito, sarà smantellato completamente “entro la fine dell’anno, ha promesso il presidente francese. Hollande ha incontrato le forze di polizia e non è entrato nel campo. In questo “sforzo umanitario” ha chiesto inoltre la collaborazione di Londra, che in realtà ha già finanziato la costruzione di un muro intorno al campo per evitare l’accesso dei migranti al porto. Il destino di questo accampamento è diventato uno dei temi centrali della campagna per le elezioni presidenziali del 2017.