Il partito islamista Giustizia e sviluppo (Pjd) ha vinto le elezioni legislative in Marocco

08 ottobre 2016 14:25

Il partito islamista Giustizia e sviluppo (Pjd) ha vinto le elezioni legislative in Marocco. Con il 90 per cento dei seggi scrutinati, il partito del primo ministro Abdelilah Benkirane ha ottenuto 99 seggi, contro gli 80 del Partito autenticità e modernità (Pam) e 31 del partito conservatore Istiqlal. Sono state le seconde elezioni legislative dopo le riforme costituzionali adottate dal paese nel 2011. Il partito al governo ha dichiarato che il secondo mandato permetterà di portare avanti il programma di riforme economiche e sociali.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

Le donne irachene sfidano il potere 
Zuhair al Jezairy
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.