Attacco nella Repubblica Centrafricana, trenta morti.

14 ottobre 2016 09:44

Attacco nella Repubblica Centrafricana, trenta morti. A Kaga-Bandoro, nel centro del paese, alcuni ex miliziani della coalizione Séléka, il gruppo di milizie del nord che nel 2013 rovesciò il presidente François Bozizé, hanno attaccato un accampamento di profughi. Secondo i caschi blu dell’Onu presenti sul posto, sono morte trenta persone e altre 57 sono state ferite. Dodici degli aggressori sono stati uccisi.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

Il Belgio vota per l’Europa ma non solo
Bernard Demonty
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.