L’emiro del Kuwait ha sciolto il parlamento e il paese si prepara ad elezioni anticipate

16 ottobre 2016 15:25

L’emiro del Kuwait ha sciolto il parlamento e il paese si prepara ad elezioni anticipate. Il 16 ottobre lo sceicco Sabah al Ahmad al Sabah ha emanato un decreto per sciogliere il parlamento dell’emirato del Golfo. La decisione è stata presa a meno di 24 ore dalla richiesta del presidente del parlamento Marzouk al Ghanem di mandare il paese ad elezioni anticipate per poter affrontare le sfide economiche e di sicurezza. In base alla costituzione del Kuwait, le elezioni dovranno tenersi entro due mesi dallo scioglimento del parlamento.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

Siamo pronti ad affrontare le nuove epidemie?
Michael Le Page
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.