In Islanda il presidente chiede al conservatore Bjarni Benediktsson di formare un governo.

02 novembre 2016 13:24

In Islanda il presidente chiede al conservatore Bjarni Benediktsson di formare un governo. Il presidente della repubblica, Gudni Johannesson, ha affidato all’ex ministro dell’economia e leader del Partito dell’indipendenza il compito di dare vita al nuovo esecutivo. Il partito dell’indipendenza ha ottenuto quasi il trenta per cento alle scorse elezioni, conquistando ventinove seggi in coalizione con il Partito progressista, superando l’alleanza formata dal Partito pirata e dalle formazioni di centrosinistra.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

Nei sogni di Dennis Hopper
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.