25 novembre 2016 13:13

In Islanda neanche la sinistra riesce a formare un governo. Dalle elezioni legislative anticipate del 29 ottobre era uscito un quadro politico piuttosto frammentato. Dopo il tentativo fallito dei partiti conservatori di formare un esecutivo, anche la sinistra, guidata dal Movimento sinistra-Verdi, non è riuscita a formare una coalizione di maggioranza. Il 25 novembre il presidente islandese ha dichiarato che non affiderà un terzo mandato per formare l’esecutivo, ma che lascerà ai partiti la responsabilità di risolvere la questione.