La polizia di Zurigo conferma la morte del responsabile dell’attentato a un centro islamico

20 dicembre 2016 16:47

La polizia di Zurigo conferma la morte del responsabile dell’attentato a un centro islamico. Nell’attacco del 19 dicembre a un centro di preghiera della città svizzera sono state ferite tre persone. Vicino all’edificio è stato ritrovato un cadavere, che le autorità hanno riconosciuto come quello dell’aggressore. Il capo della polizia cantonale ha dichiarato che si tratta di un cittadino svizzero di 24 anni, che non sembra avere legami con il gruppo Stato islamico e che apparentemente si è suicidato subito dopo l’attacco. Il movente del gesto è ancora sconosciuto.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

Come funziona la Corte di giustizia
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.