Incendio a bordo di un traghetto in Indonesia, arrestato il capitano

02 gennaio 2017 08:42

Incendio a bordo di un traghetto in Indonesia, arrestato il capitano. È accusato di negligenza. Secondo i mezzi d’informazione locali è stato tra i primi a gettarsi in mare dopo che è scoppiato l’incendio che ha causato la morte di 23 passeggeri. Altri 17 sono dispersi. Il 1 gennaio il traghetto Zahro Express stava portando 230 persone da Jakarta, la capitale indonesiana, all’isola di Tidung, una popolare destinazione turistica, quando è esploso uno dei motori, provocando un incendio.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

La Colombia sceglie una politica coraggiosa con i migranti
Dylan Baddour
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.