08 gennaio 2017 10:25

Raggiunto un accordo in Costa d’Avorio tra il governo e i militari per porre fine all’ammutinamento. Il presidente Alassane Ouattara ha proposto un accordo che porrà fine all’ammutinamento da parte di truppe dell’esercito iniziato il 6 gennaio a Bouake e poi estesosi alle città di Man, Daloa, Daoukro e Korhogo. Nella sua dichiarazione, Ouattara ha detto che verrà in contro alle richieste salariali dei militari ma ha criticato le loro tattiche. Rimangono tensioni a Bouake, dove i militari hanno trattenuto momentaneamente la delegazione del ministro della difesa Alain-Richard Donwahi.