Paramilitari ivoriani in rivolta hanno bloccato il porto di Abidjan.

18 gennaio 2017 14:20

Paramilitari ivoriani in rivolta hanno bloccato il porto di Abidjan. Le guardie di sicurezza dello scalo ivoriano hanno bloccato tutte le vie d’accesso al porto, uno dei più importanti dell’Africa occidentale. Da giorni è in atto un braccio di ferro tra il governo della Costa d’Avorio e alcuni gruppi paramilitari, scontenti del trattamento economico a cui sono sottoposti.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

Nella terra dei migranti
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.