Il presidente eletto del Gambia, Adama Barrow, ha prestato giuramento nell’ambasciata del suo paese in Senegal.

19 gennaio 2017 18:22

Il presidente eletto del Gambia, Adama Barrow, ha prestato giuramento nell’ambasciata del suo paese in Senegal. Barrow non ha potuto insediarsi perché il presidente uscente, Yahya Jammeh, sconfitto alle elezioni di dicembre, non ha lasciato il suo incarico e ha dichiarato lo stato di emergenza. Il parlamento ha esteso il suo mandato di tre mesi. Migliaia di persone stanno lasciando il paese per timore di un’ondata di violenza, mentre sale la tensione con gli altri paesi dell’Africa occidentale. Il Senegal ha cominciato a inviare truppe lungo il confine con il Gambia, minacciando di invadere il paese. Barrow ha invitato i militari a non uscire dalle loro caserme.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

Donald Trump, il presidente inossidabile
Pierre Haski
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.