23 gennaio 2017 11:12

Benoît Hamon in testa al primo turno delle primarie dei socialisti in Francia. L’ex ministro dell’istruzione, rappresentante della corrente più radicale del Ps, ha vinto il primo turno con il 36,3 per cento dei voti e affronterà al ballottaggio l’ex premier Manuel Valls, fermo al 31,1 per cento. Lo hanno rivelato dati provvisori diffusi nella notte, basati sullo scrutinio dell’80 per cento dei seggi. Il terzo classificato, Arnaud Montebourg, ha già espresso il suo sostegno a Hamon per il secondo turno. Bassa l’affluenza: i votanti sono stati 1,56 milioni.