31 gennaio 2017 19:42

Perquisizioni al parlamento francese nel quadro delle indagini su François Fillon. Il candidato conservatore alle presidenziali ed ex primo ministro è coinvolto in un’inchiesta preliminare per uso improprio di fondi pubblici. Fillon è accusato di averli usati per pagare il presunto lavoro fittizio da assistente parlamentare della moglie. I due sono stati interrogati dagli inquirenti il 30 gennaio. Fillon ha negato le accuse, ma lo scandalo mette a rischio la sua corsa all’Eliseo.