Il rischio di carestia in Nigeria, Somalia, Sud Sudan e Yemen mette in pericolo la vita di 1,4 milioni di bambini.

21 febbraio 2017 14:38

Il rischio di carestia in Nigeria, Somalia, Sud Sudan e Yemen mette in pericolo la vita di 1,4 milioni di bambini. Lo denuncia l’Unicef, secondo la carestia imminente in questi quattro paesi è legata soprattutto ai conflitti in corso, non solo alla siccità. L’agenzia delle Nazioni Unite per la tutela dell’infanzia prevede quest’anno di portare aiuti a 220mila bambini malnutriti in Nigeria, 200mila in Sud Sudan, 200mila in Somalia e 320mila nello Yemen.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

Troppo tardi
Alberto Notarbartolo
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.