Il Marocco annuncia il suo ritiro da una zona del Sahara occidentale rivendicata dal popolo sahrawi.

26 febbraio 2017 17:53

Il Marocco annuncia il suo ritiro da una zona del Sahara occidentale rivendicata dal popolo sahrawi. A partire da oggi il regno procederà ad un ritiro unilaterale dalla zona di Guerguerat, un villaggio nel sudovest del Sahara occidentale al confine con la Mauritania. La zona è sotto il controllo del Marocco ma è rivendicata dagli indipendentisti del Fronte Polisario come parte della Repubblica democratica araba dei sahrawi (Sadr). Il 24 febbraio il re Mohammed VI ha avuto un colloquio telefonico con il segretario generale delle Nazioni Unite António Guterres per discutere un piano di ripristino del cessate il fuoco in seguito alle recenti incursioni armate degli indipendentisti.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

Le donne irachene sfidano il potere 
Zuhair al Jezairy
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.