12 agosto 2021 13:13

Quando Kathy Hochul diventerà governatrice di New York, tra due settimane, fare un repulisti dopo Andrew Cuomo sarà solo uno dei suoi nuovi problemi.

La vicegovernatrice Hochul, 62 anni, assumerà il principale incarico statale dopo che Cuomo ha annunciato le sue dimissioni martedì 10 agosto, sostenendo che le accuse di molestie di cui è oggetto gli impediscono di governare. I politici di New York e di tutto il paese – compreso il presidente Joe Biden – hanno invitato Cuomo a dimettersi dopo che un rapporto della procuratrice generale Letitia James aveva rivelato che questi ha molestato sessualmente undici donne.

Hochul, che ha svolto un lungo apprendistato nella politica statale tra le fila democratiche, sarà governatrice provvisoria fino alla fine dell’attuale mandato di Cuomo, prevista per il dicembre del 2022.

Entrare in carica dopo uno scandalo non è un fatto nuovo per Hochul, che nel 2011 aveva vinto un’elezione suppletiva al congresso degli Stati Uniti, dopo che una relazione extraconiugale aveva fatto cadere in rovina il suo predecessore. Ma deve affrontare anche altre sfide: l’aumento dei casi di covid-19, una ripresa economica lenta, una crisi di bilancio e un governo statale indebolito dall’ultimo e tumultuoso anno di Cuomo come governatore.

La gavetta
I suoi alleati affermano che sia pronta. Da quando è entrata in politica quattro decenni fa, Hochul ha servito in uffici comunali, di contea, statali e federali. Come vicegovernatrice ha anche viaggiato in ogni contea di New York per fare la corte a funzionari locali.

“Prestare servizio in cariche elettive è come un addestramento al lavoro. Quando vieni eletto, più fai un lavoro, più impari a farlo meglio”, ha detto la leader della maggioranza dell’assemblea statale Crystal Peoples-Stokes, che rappresenta la città natale della Hochul, Buffalo. “Per qualcuno che si sta prepara a diventare governatore, penso che sia più qualificata di molti altri”.

Hochul ha perlopiù disertato le conferenze stampa sulla pandemia che l’anno scorso avevano reso celebre Cuomo. Adesso dovrà crearsi un suo approccio alla gestione della risposta alla pandemia, con i casi che aumentano e gruppi di newyorkesi che rimangono non vaccinati.

Cuomo ha dichiarato la scorsa settimana che le amministrazioni locali devono decidere se reintrodurre l’obbligo d’indossare mascherine a chiuso, una mossa alla quale il sindaco di New York Bill de Blasio si è opposto. Per Hochul sarà difficile andare oltre, perché il parlamento dello stato di New York ha tolto al governatore l’autorità di emettere direttive senza la sua approvazione.

Cuomo ha anche reso obbligatori i vaccini o i test settimanali per più di settantamila dipendenti pubblici, tra cui i lavoratori dell’Autorità ai trasporti metropolitana e dell’Autorità portuale. Ciononostante, il ritmo generale delle vaccinazioni è decisamente rallentato, e le medie di ricoveri e decessi stanno nuovamente salendo. Per invertire queste tendenze, Hochul dovrà lavorare con un dipartimento della salute dello stato di New York che si è svuotato mentre Cuomo era in carica.

Gli scandali di Cuomo hanno determinato un fuggi fuggi dei suoi principali consiglieri

Denis Nash, professore di epidemiologia alla City University di New York ed ex funzionario sanitario della città, ha detto che Hochul dovrà cambiare rotta rispetto a Cuomo, che spesso si è affidato più a consulenti privati e dirigenti ospedalieri che a funzionari sanitari statali.

“Cuomo, in maniera secondo me piuttosto arrogante, pensava di poter fare tutto da solo, con un sacco di esperti in materia messi insieme in maniera poco trasparente”, ha detto Nash. “A livello statale servono persone che abbiano una competenza tecnica, ma anche una chiara comprensione di come funzionano le cose sul terreno, nelle contee e in città”.

A suo avviso, tra le altre cose, Hochul dovrebbe rendere obbligatori i vaccini per i lavoratori delle case di cura, e spingere il parlamento statale a ripristinare l’obbligo d’indossare mascherine.

Anche se i problemi politici sono al centro dell’attenzione di Hochul, con le scuole che riaprono e l’inevitabile emergere di piccoli focolai, la pandemia “sta per ritornare in piena forza, indipendentemente dal tempo che Hochul ha a disposizione”, ha detto l’epidemiologo Isaac Weisfuse della Cornell University.

Hochul dovrà vegliare anche sulla ripresa economica dello stato dalla pandemia, distribuendo miliardi di aiuti federali e lavorando con il parlamento statale per prevenire l’incombente crisi di bilancio. Il tasso di disoccupazione della città di New York era quasi il doppio della media nazionale a giugno, ma nelle prossime settimane non saranno più erogati gli aiuti federali.

Hochul ha perlopiù evitato le controversie politiche di Cuomo, che però ora diventeranno le sue. Gli scandali di Cuomo – oltre alle molestie sessuali, l’insabbiamento del numero di morti nelle case di cura e il contratto ottenuto per il suo libro sulla pandemia – hanno determinato un fuggi fuggi dei suoi principali consiglieri. Questo significa che Hochul potrebbe dover trascorrere i suoi primi giorni a reclutare urgentemente personale.

pubblicità

Hochul non ha alcuna garanzia di restare a lungo al potere. Se sceglierà di candidarsi per un mandato completo, il prossimo autunno, rischia di affrontare importanti politici democratici dello stato di New York, come James – il cui rapporto ha precipitato la caduta di Cuomo – e Jumaane Williams, avvocato pubblico della città di New York. Entrambi sono saliti alla ribalta nella città, che rappresenta un un’importante riserva di voti per i politici che cercano di essere eletti a livello statale.

Peoples-Stokes ha dichiarato che Hochul saprà dire la sua anche in quella corsa elettorale. La mancanza di legami con la città sarà “una grande sfida per lei, ma è una dura e credo che saprà gestirla”, ha detto.

Il leader della maggioranza al senato di New York, Andrea Stewart-Cousins, ha affermato in una nota che si tratta di un “giorno triste” per New York ma anche di un’opportunità per andare avanti.

“Continueremo ad affrontare la pandemia di covid-19, a ricostruire la nostra economia e ad affrontare le nostre sfide, insieme”, ha detto. “Il governatore Hochul è un leader serio. Uniti, porteremo a termine il nostro lavoro al servizio della popolazione”.

(Traduzione di Federico Ferrone)