24 giugno 2021 07:18

Gli Young people’s concerts di Leonard Bernstein andarono in onda in tv negli Stati Uniti tra il 1958 e il 1972. Erano un progetto quasi perfetto di divulgazione musicale. Forte del suo talento di showman, Bernstein con la New York Philharmonic si lanciava in lezioni su argomenti spesso complessi (qualche titolo: cosa significa la musica? Cos’è la forma sonata? Atomi musicali: uno studio degli intervalli) davanti a un pubblico di giovani magnetizzati dallo spettacolo. I concerti erano ricchi di esempi, eseguiti dall’orchestra o dallo stesso Bernstein al pianoforte: alcuni erano dal repertorio classico, altri no.

Il mio concerto preferito è Cos’è una modalità?, del 1966, chiaro e utilissimo. Il maestro ci fa notare come qui non si parli solo di Bach o Stravinskij, ma anche dei giovani autori di musica pop, sempre in cerca di suoni originali. È così che, dopo averci fatto sentire Fêtes di Debussy, per il modo dorico tira fuori un pezzetto della #canzonedelgiorno, una hit degli Association di pochi mesi prima. È molto bello anche il modo misolidio, con “a really terrific, barbaric song” dei Kinks.

Qui c’è il video del concerto: tutti a scuola da Lenny!