Atleta al traguardo

24 giugno 2019 17:24

Da quando sono rimasta incinta mi sento perennemente stanca. Le mie amiche dicono che è normale, ma io ho il dubbio di essere più debole di loro. –Alessia

È più duro partecipare al Tour de France o portare a termine una gravidanza? Secondo uno studio sulla resistenza umana pubblicato dalla rivista Science Advances, non c’è poi tanta differenza. Gli autori dello studio hanno scoperto che per tutti gli esseri umani, indipendentemente dall’attività fisica svolta, esiste un limite metabolico sempre uguale. Quando è sottoposto a uno sforzo per un periodo prolungato, il fisico sarebbe in grado di bruciare calorie a un livello massimo di 2,5 volte superiore rispetto a quello del suo metabolismo a riposo, superato il quale i tessuti cominciano a deteriorarsi.

La notizia interessante per te è che la gravidanza, con un valore di 2,2, è di fatto una delle attività più faticose per il corpo umano. Praticamente come essere un’atleta. “Molti uomini saranno sorpresi di scoprire quanta fatica si fa a portare avanti una gravidanza”, commenta il blog Scary Mommy, “ma molte donne diranno: ‘Bella scoperta: ve l’avrei potuto dire io senza sprecare soldi per questa ricerca’”. Tra tutti i primati, le madri umane mettono al mondo i figli più grandi e hanno le gravidanze più lunghe, non sorprende quindi che il loro fisico si spinga fino al limite per la riproduzione. Ovviamente devi parlare della tua stanchezza con la ginecologa che ti segue, ma se lei ti dice che è tutto normale, continua a pedalare con la consapevolezza che stai portando a termine il tuo Tour de France personale.

Questo articolo è uscito sul numero 1312 di Internazionale. Compra questo numero|Abbonati

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

Verità fino in fondo
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.