02 novembre 2006 00:00

La sindrome di Parigi: una forma di stress e depressione che colpisce i turisti rimasti profondamente delusi dalla loro meta. Tra i sintomi, anche leggere allucinazioni. Capita ai giapponesi che visitano Parigi: convinti di arrivare nella città degli innamorati, cadono in preda al panico perché i negozianti li trattano male e nella metropolitana vengono derubati. Miyupi Kusama, funzionario dell’ambasciata giapponese a Parigi, spiega che la sindrome colpisce circa venti giapponesi all’anno ed è stata diagnosticata per la prima volta alcuni anni fa. Dall’inizio del 2006, almeno quattro turisti sono già stati rimpatriati. Sindrome di Roma: una forma di stress e depressione che colpisce quegli elettori italiani che hanno votato per Romano Prodi aspettandosi un governo magari non rivoluzionario ma almeno serio, coraggioso, coerente, e che oggi sono profondamente delusi. Allora la domanda è: rimpatriati, sì, ma dove?