29 marzo 2007 00:00

C’è un certo fermento tra i giornalisti americani. Un memo dei due direttori del Washington Post, Leonard Downie jr e Philip Bennett, è stato reso pubblico. Parla di quanto devono essere lunghi gli articoli. Downie e Bennett danno indicazioni precise (“Per le storie del giorno tra i 15 e i 40 centimetri; a un singolo evento con più livelli di informazione tra i 45 e i 60 centimetri” eccetera). E aggiungono alcuni consigli: non usare due o tre citazioni quando ne basta una; stesso discorso per gli aneddoti; guarda con occhio distaccato agli argomenti di serie B; scrivi per i lettori e non per le fonti; fai attenzione agli aggettivi. Ma soprattutto indicano una filosofia da seguire: “Ogni articolo deve meritarsi ogni centimetro di spazio”. Come sarebbe bello se Downie e Bennett accettassero di dirigere le pagine di politica interna di un grande quotidiano italiano. Anche solo per un po’.