07 giugno 2007 00:00

Siamo diventati verdi. Non che prima Internazionale non fosse sensibile ai temi ambientali. Ma da questa settimana ogni abbonato nuovo, o che rinnova il suo abbonamento, avrà un albero in Niger. Un’acacia, per l’esattezza. La pianteremo a Dosso, a 150 chilometri dalla capitale Niamey, in una grande foresta che entro il 2015 sarà formata da otto milioni di alberi. Obiettivo: arrestare la desertificazione e aumentare la produttività del terreno. Il progetto è promosso da un’ong di Barcellona, Tree-Nation, con il sostegno del Programma delle Nazioni Unite per l’ambiente. Ogni abbonato riceverà per email un link a una pagina web da cui potrà seguire il suo albero. Stiamo anche pensando di spedire due abbonati in Niger per verificare di persona il lavoro di piantumazione e poi invitarli a Ferrara per raccontare cos’hanno visto. L’appuntamento con il festival di Internazionale è per il primo weekend di ottobre: dall’1 al 3. Il programma

è già a buon punto. Tra qualche settimana i primi dettagli.