Blogger

24 settembre 2009 00:00

Obama ce l’ha con i blog? Secondo certi giornali italiani, sì: il presidente americano sarebbe persuaso che se i quotidiani sono in crisi è colpa loro. E sosterrebbe addirittura che la riforma sanitaria si è incagliata per via dei blogger “che hanno riempito il web di falsità alle quali la gente non crede”. Alcuni blogger italiani, dal canto loro, hanno fatto un po’ di ricerche. E hanno appurato che se da una parte è vero che Obama ha espresso una serie di preoccupazioni su alcune possibili tendenze della blogosfera, dall’altra ha riconosciuto ai blog un ruolo importante proprio nella capacità di verificare l’accuratezza delle notizie pubblicate e “smontare i miti e le leggende metropolitane che passano con grande facilità sui mezzi di informazione tradizionali”. Non è dato sapere come andrà a finire la discussione. Nel nostro piccolo, però, abbiamo deciso che da quest’anno a Ferrara i blogger potranno accreditarsi e saranno trattati esattamente come i giornalisti di carta stampata, radio e tv.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

In Polonia la destra resta al potere ma ora l’opposizione è più compatta 
Katarzyna Brejwo
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.