09 luglio 2014 15:00

Sono un ragazzo etero di 25 anni. Il mese scorso mi sono trovato nello spogliatoio della mia palestra, alle 4 del mattino, da solo. Stavo per andarmene, quando ho visto uno che usciva dalle docce. Lui si è accorto che lo guardavo (era molto dotato), al che io mi sono subito girato dall’altra parte, imbarazzato. Poco dopo, lui è spuntato da dietro l’angolo e mi ha detto: “Ehi, come va?”. Era ancora nudo, ed era chiaro che si chiedeva se avevo voglia di provare qualcosa (credimi: ce l’avrà avuto di 25 o 26 centimetri!). Non sapendo che fare, sono schizzato via il più velocemente possibile.

In vita mia non sono mai stato con un uomo, ma adesso sono settimane che non riesco a pensare ad altro. Un po’ mi pento di essermene andato così in fretta. Credo che a eccitarmi, in realtà, siano le dimensioni, e magari mi piacerebbe, non so, provare un rapporto orale. È l’unica cosa che m’interessa, nient’altro. Sono molto più attratto dalle ragazze che dai ragazzi, ma non riesco a togliermi dalla testa questi pensieri.

– Panic At The Dick, So?

Mi stavo giusto chiedendo dove fosse finito Joey di Friends.

Senti, PATDS, è chiaro che sei etero abbastanza da poter continuare a identificarti come tale. Ma, come hai scoperto in quello spogliatoio, per arrivare a essere etero (o per continuare a esserlo), devi arrotondare un pochino in eccesso (oppure arrotondare un pochino in difetto: dipende da come ti poni tu nei confronti dell’eterosessualità).

Però, adesso sei consapevole che riguardo all’uccello hai un po’ più di una semplice curiosità, e che date le circostanze giuste (ovvero limitate al solo sesso orale) e dato l’uccello giusto (uno bello grosso), potresti toccarlo/succhiarlo/masturbarlo.

Quel gigante delle 4 del mattino non è stata la tua ultima occasione, PATDS, perciò non hai perso per sempre la possibilità di esplorare i tuoi desideri bisessuali/eteroflessibili/da uomo a uomo. Di cazzi giganti in giro ce ne sono. Anzi, potresti perfino avere una seconda possibilità con quello in particolare.

La prossima volta che ti si presenta un’opportunità – che nasca per caso (un altro incontro con Mister Venticinque o Ventisei Centimetri) oppure che te ne crei qualcuna da solo (pubblicando annunci per incontri di sesso senza complicazioni) – metti in chiaro che il tuo interesse è molto limitato (al solo sesso orale) e che la tua esperienza lo è anche di più (non ne hai), dopodiché lascia che sia lui a decidere se ci sta (nella tua bocca).

(Traduzione di Matteo Colombo)