La rubrica del vizio

21 dicembre 2018 15:19

Avvertenza. Il linguaggio di questa rubrica è diretto ed esplicito.

Sono una donna single appassionata di sottomissione che continua ad attrarre gli uomini sbagliati, nello specifico uomini sottomessi a cui piace che la donna gli si sieda in faccia. Sono sottomessa anch’io, e sedermi in faccia agli altri non mi eccita. Ma la stragrande maggioranza degli uomini che ci provano con me ha questa passione. Credo sia un problema legato alla taglia, la mia. Sono una donna robusta/formosa e con il sederone. Un sederone favoloso, sia chiaro, che però evidentemente manda i segnali sbagliati. Ho cercato più volte di aggiustare il testo del mio profilo su FetLife e altri siti d’incontri per attrarre uomini dominanti, ma la pioggia di messaggi di aspiranti uomini-sedile non si arresta. Ed è già abbastanza difficile accoppiarsi se non sei magra. Per favore aiutami.

–Baby Got Back

Hai sistemato il testo dei profili in modo da attrarre gli uomini dominanti, BGB, ma non mi pare che tu l’abbia fatto anche per respingere - stroncandone le speranze - gli aspiranti sedili umani sottomessi. Risolviamo il problema: “Ricevo un sacco di messaggi da uomini sottomessi a cui piace farsi sedere in faccia. Ho un gran bel culo, me ne rendo conto, ma sono sottomessa, non mi piace sedermi in faccia agli uomini e mi interessano solo quelli dominanti”. Alcuni sottomessi ti scriveranno comunque, BGB, chiarendo che non sanno accettare i rifiuti, e che quindi nella realtà non vorresti comunque incontrarli. Cancella i loro messaggi e bloccali.

(Illustrazione di Francesca Ghermandi)

Una sera, mentre facevo sesso con la mia ragazza, ho tirato fuori per la prima volta un vibratore. Lei mi ha chiesto se io (maschio) l’avessi già usato con un’altra partner (femmina). Ho ammesso di sì. Si è rifiutata di lasciarmelo usare su di lei perché era già stato dentro un’altra persona. Le ho fatto notare che, visto che non sono vergine, la sua obiezione non mi sembrava pertinente: anche il mio pene è già stato altrove, eppure se lo lascia infilare. Ma lei è stata irremovibile. Secondo te ha ragione?

–Very Interested Boyfriend Enquires

Secondo me no, VIBE, ma siccome non è a me che vuoi infilare quel vecchio vibratore – almeno credo – il mio parere è irrilevante. Quando si tratta di decidere chi può infilarci dentro cosa, possiamo permetterci di essere arbitrari, incoerenti, capricciosi e perfino irrazionali. Ecco perché l’argomento “ma il mio cazzo è già entrato in altre donne e tu quello te lo lasci infilare” non è schiacciante come credi. Insomma, butta il vecchio vibratore e comprane uno nuovo, ma conserva la confezione in modo da poterlo spacciare per nuovo alla tua prossima fidanzata.

pubblicità

Mio cugino è stato vittima di revenge porn, ovvero la condivisione non consensuale di filmati o foto intime. Un suo ex fidanzato rancoroso ha spedito dei video che avevano girato tra di loro a tutti i contatti di mio cugino, me compresa. Sono una donna eterosessuale che predilige il porno gay, mio cugino e il suo ex sono due uomini bellissimi – ballerini entrambi – e non ho potuto trattenermi: i video, prima di cancellarli, li ho guardati, e più di una volta. Sono tanto una brutta persona?

–Sick And Wrong

Sei meglio dell’ex stronzo che ha mandato i video a tutti i conoscenti del tuo povero cugino, SAW, ma peggio di quelli che li hanno cancellati senza masturbarsi.

***

La sua vita è un abominevole affronto a Dio, e il suo lavoro, questa ridicola rubrica di “consigli”, incoraggia le persone a mettere in pratica gli istinti peggiori. Rubrica di servizio? Tolga pure quel “ser”! La sua è una rubrica di VIZIO! Una volta anch’io avevo a che fare con la vita gay, caro Savage, ma l’amore di Gesù mi ha liberato dal peccato dell’omosessualità. Vada incontro al Cristo, e potrà conoscere la libertà. Prego per lei ogni giorno. Qualcuno deve pur farlo.

–Christ Even Saves Savages

P.S. Ho letto ciò che ha scritto su sua madre, alla quale dice di aver voluto bene. Lei è morta relativamente giovane. Non sto dicendo che Dio abbia punito il figlio stroncando la vita della madre. No, sua madre è morta di vergogna.

Preghi pure per me, CESS, e nel frattempo io sfrocerò anche per lei: tutti i deliziosi cazzi che si è perso da quando Gesù l’ha salvata dall’omosessualità mica potranno succhiarsi da soli, dico bene?

P.S. “Gesù è amore”, amava ripetere mia madre, che era cattolica. Se aveva ragione lei, CESS, sono certo che per Gesù le cose che entrano in bocca a me siano meno offensive di quelle che escono dalla sua.

***

Sto accarezzando l’idea di far svolgere mansioni domestiche a un sottomesso, ma tutti i potenziali sottomessi che ho incontrato non sembrano adatti per varie ragioni. Ieri sera mi sono visto per la prima volta con un uomo che sulla carta andava a pennello, ma di persona si è rivelato uno stronzo insopportabile: un maschilista rozzo, saccente e misogino. Si può essere troppo teste di cazzo anche solo per farti il bucato?

–Sub Is Subhuman

Se con una persona dai gusti soft non vorresti mai avere una relazione, SIS, perché dovresti volerne una dominante/sottomesso?

***

Ho una relazione lesbica da circa due anni. Ultimamente ascoltavo il tuo podcast e una volta hai parlato del feticismo grande/piccolo. Mi ricordo di aver pensato che forse alla mia ragazza poteva piacere. Oggi mi ha mandato questo messaggio: “Voglio che mi tieni in braccio come una neonata, cullandomi fino a farmi addormentare per poi rimboccarmi le coperte e darmi un bacio sulla fronte”. Sono stata lì lì per chiederle se le piacessero i giochi grande/piccolo, ma poi ho capito che non so bene che farei, se rispondesse di sì. Se di sua iniziativa e mi dicesse “Senti, mi piace questa cosa!” la prenderei in considerazione. Ma a me questa cosa non piace, o almeno non credo. La mia domanda è: se hai il sospetto che la tua partner abbia un gusto che tu non condividi, devi far finta di niente? Ho idea che una compagna aperta e generosa dovrebbe chiederglielo, e se lei dice di sì accettare di esplorarlo.

Wanna Be GGG

Sei proprio sicura che a te i giochi grande/piccolo non ti interessino? Perché a me sembra il contrario. Se è così, non proiettare i tuoi gusti sulla tua ragazza. Chiedile semplicemente se sarebbe interessata. Se invece a te i giochi grande/piccolo non interessano, ma pensi che possano interessare a lei, vale lo stesso consiglio: chiediglielo.

***

L’uomo con cui sono fidanzata da tre anni non ha ancora lasciato la moglie, anche se dice che un giorno lo farà. Non vuole farla soffrire. Si sente in obbligo nei suoi confronti. Ma ama di più me e giura che un giorno la lascerà. Nel frattempo ci ritagliamo mezz’ora a settimana per fare sesso, ed è spaziale. Due domande (e ti prego di rispondermi sinceramente): non la lascerà mai, vero? E io sono uno stereotipo vivente, vero?

–Don’t Understand Men

No, non la lascerà. E sì, lo sei. Mandalo affanculo e stop.

(Traduzione di Matteo Colombo)

Savage love è una rubrica di consigli sessuali e di coppia pubblicata su The Stranger.

Abbonati per ricevere Internazionale
ogni settimana a casa tua.

Abbonati
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

La musica di Clap! Clap! per i Sassi di Matera
Giovanni Ansaldo
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.