Trucchi

27 marzo 2019 16:12

Avvertenza. Il linguaggio di questa rubrica è diretto ed esplicito.

Il Savage Love Live ha invaso la Revolution Hall di Portland, Oregon. La comica Corina Lucas ha assolutamente spaccato davanti a una sala tutta esaurita, la cantautrice Elizabeth Pixley-Fink ha fatto un meraviglioso concertino e due adorabili coppie hanno gareggiato nella nostra prima (e probabilmente ultima) gara a chi mangiava più cupcake Mama Bird. Non sono riuscito a rispondere a tutte le domande ricevute dal pubblico, per cui ne affronterò il più possibile nella rubrica di questa settimana.

***

Che cosa fai quando a letto il tuo partner non fa altro che scusarsi? “Scusa, scusa, scusa…”.

Usi sensibilità, tatto e compassione. E se non funzionano provi il nastro adesivo.

***

Devo continuare a fare sesso occasionale con una persona di cui mi sono innamorata?

Se è occasionale per la persona ma per te no, e se la persona ha chiarito che per lei sarà sempre e solo occasionale, tu ti farai male, ma immagino che già lo sai. Se però pensi che il dolore di non farci più sesso sarà maggiore del dolore che proverai quando questa persona conoscerà qualcuno e se ne andrà, allora sì, cazzo, continua a scopartela (Spoiler: secondo dolore > primo dolore).

***

Trucchi per raggiungere l’orgasmo femminile evitando di pensare troppo?

Le mie amiche consigliano: un po’ di erba legale dove disponibile (o illegale dove necessario) e un grande e potente vibratore.

***

La mia storia di cinque anni è finita all’improvviso. Quanto ci si mette a riprendersi?

Gli studi non concordano. Secondo alcuni ci vogliono in media 11 settimane, altri dicono metà del tempo che è durata la relazione, per altri ancora ci vuole di più se la coppia era sposata. Ma non aspettare che ti passi per uscire di casa, perché uscire di casa può aiutarti a farla passare.

(Francesca Ghermandi)

Oltre a una dieta ricca di fibre, cos’altro consiglieresti a chi vuole esordire nel rapporto anale? Quello delle dimensioni è un GRANDE problema che mi crea ENORMI blocchi mentali ogni volta che qualcosa si avvicina al mio buco.

Parti dal piccolo, per esempio qualche dito lubrificato o dei piccoli toys. E non passare dalla lingua, dalle dita o dal toy al buon vecchio uccello nel giro della stessa seduta. Parti dal piccolo e per un po’ resta lì, finché il terrore che ha il tuo buco di prendere cose ENORMI non sarà rimpiazzato da una sincera, quasi religiosa certezza della necessità assoluta di prenderlo.

***

Qual è la formula per poter scoreggiare tranquillamente davanti al partner?

La stessa della comicità: tragedia + tempo.

***

Nell’era delle app d’incontri, come ci si regola con chi pensa che l’erba del vicino sarà sempre più verde e non riesce a impegnarsi nel costruire una relazione?

L’espressione “l’erba del vicino è sempre più verde” deriva da un proverbio latino tradotto per la prima volta in inglese nel 1545, il che significa che il sentimento in questione precede la comparsa delle app di… circa mezzo millennio. Ma il “paradosso della scelta”, l’idea che di fronte a troppe opzioni le persone fatichino a scegliere, ha certamente complicato i rapporti moderni. Ma troppe, a mio parere, sono meglio che poche, e senz’altro meglio che nessuna, come in caso di isola deserta, eterosessualità forzata, matrimonio combinato e infelice.

***

Consigli per una ventiduenne che incontra solo ragazzi tristi in cerca di una madre?

Per un attimo ho letto “sub boys”, ragazzi sottomessi, e stavo per risponderti: “Goditeli”. Poi ho riletto la domanda: “sad boys”, tristi. Allora, se incontri solo un certo tipo di persona o quelle che incontri hanno tutte lo stesso difetto caratteriale, o sei tu che cerchi quel tipo di persona – consciamente o inconsciamente – oppure proietti sull’altra persona cose tue. In questi casi la cosa migliore è chiedere un parere spassionato/realista ai propri amici, e non alla vostra cordiale rubrica di consigli sessuali.

***

I cockring funzionano? Ne ho provato uno elastico di gomma, e mi dava proprio fastidio. Devo investire ulteriore tempo e ricerche?

I cockring sono fatti dei materiali più vari, ed è importante trovare sia il materiale (gomma, metallo, pelle) sia la taglia (stretto ma non strettissimo) che va bene per te. Io ti consiglierei senz’altro di riprovarci prima di arrenderti, perché il cockring è una meraviglia. Ma poi lo sapevi che su Wikipedia c’è una pagina sui cockring con un sacco di informazioni utili?

***

Mi doni lo sperma?

Be’, dipende. Sei maschio, tra i 25 e i 55 anni nonché (il mio concetto interamente soggettivo di) bono? Allora sì!

pubblicità

Il mio compagno vuole che mi trasferisca da lui e che facciamo dei figli. Vuole anche la coppia aperta e la possibilità di fare figli con altre che vogliano crescerli da single. A me l’idea disturba. Come glielo faccio capire senza impedirgli di ottenere ciò che vuole?

Evitando di trasferirti da lui, di farci dei figli e di portare avanti la relazione.

***

Perché lo sperma non è progettato per rimanere all’interno della vagina? Sporca dappertutto. Odio quando sto lì ad aspettare che esca.

Io quando hanno progettato lo sperma e la vagina non c’ero – sono vecchio fino a un certo punto – e scommetterei che non ci fosse un progettista. Credo anche che le perdite non fossero un problema finché i nostri antenati non hanno cominciato a camminare eretti, circa quattro milioni di anni fa.

***

Mia suocera, superati i cinquant’anni, ha cominciato ad avere amnesie dopo l’orgasmo. È una cosa che ti risulta? SUCCEDERÀ ANCHE A ME?

A me non succede! E NON NE HO IDEA! Ho anche googlato per te, e cazzo! Non solo è una cosa che esiste, ma ha anche un nome: amnesia globale transitoria (Agt). Pare che a causare l’Agt possa essere qualsiasi sforzo fisico intenso. Per cui niente sesso, niente jogging, niente bici! Resta lì seduto e vedrai che ti salvi!

***

Secondo te qual è oggi il tema più urgente per l’attivismo di sinistra negli Stati Uniti?

Il più urgente: sconfiggere Trump e combattere il cambiamento climatico. Il più diffuso: ridiscutere le primarie democratiche del 2016.

***

Mia madre chiude ogni telefonata dicendo “Dio ti benedica”. Io non sono credente, ma è una cosa di cui mai potremmo parlare. In genere la ignoro, a volte rispondo le stesso, eppure mi sento sempre a disagio. Cosa devo fare?

Starnutire.

***

Grazie a chi è venuto al Savage Love Live di Portland! Le prossime tappe saranno Seattle, Denver, San Francisco (con Stormy Daniels!), Chicago, Madison, Minneapolis (di nuovo con Stormy Daniels!), Toronto e Somerville. Per info e biglietti: savagelovecast.com/events

(Traduzione di Matteo Colombo)

Savage love è una rubrica di consigli sessuali e di coppia pubblicata su The Stranger.

Abbonati per ricevere Internazionale
ogni settimana a casa tua.

Abbonati
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

In diretta dal carcere
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.