30 aprile 2022 15:03
  • Oltre un quinto delle specie di rettili è a rischio di estinzione. Le cause sono molteplici, ma il cambiamento climatico ha un ruolo incerto.
  • Il riscaldamento del pianeta è invece considerato un fattore fondamentale nel rischio di estinzione di molte specie marine.
  • Il cambiamento climatico e le trasformazioni dell’ambiente potrebbero portare alla diffusione di nuovi virus nella popolazione umana.
  • Il comportamento individuale dei cani dipende poco dalla razza, che non dovrebbe essere usata per scegliere l’animale da compagnia.
  • Tra gennaio e febbraio di quest’anno i casi di morbillo a livello mondiale sono molto aumentati rispetto allo stesso periodo del 2021. La situazione potrebbe aggravarsi ulteriormente a causa dei conflitti e degli effetti della pandemia di covid-19.
  • Le videoconferenze potrebbero inibire la produzione di idee creative.
  • Le placche, o zolle, della crosta terrestre erano forse già attive 3,8 miliardi di anni fa.
  • Le persone ultraottantenni potrebbero beneficiare dall’essere in sovrappeso, calcolato con l’indice bmi.
  • Sulle Alpi svizzere sono stati trovati i resti fossili di un gigantesco ittiosauro, un rettile marino estinto.
  • Indipendentemente dalla distanza da coprire, le persone tendono a correre alla velocità che permette di spendere meno energia.
  • In Africa subsahariana e in Asia meridionale molti bambini che muoiono entro i due anni di età sono stati ricoverati e dimessi da un ospedale.
  • Gli Stati Uniti sono usciti dalla fase pandemica del covid-19. Altre parti del mondo non ancora.
  • Nei bambini piccoli l’uso degli antibiotici potrebbe ridurre gli anticorpi prodotti dai vaccini.
  • Sono stati trovati su meteoriti tutti i composti chimici che formano le “lettere” del dna e dell’rna. Lo studio è utile per capire la chimica terrestre primordiale.
  • Si pensa che sia stata trovata una possibile causa genetica del lupus eritematoso, una malattia autoimmune.