18 giugno 2022 14:16
  • Il nuovo catalogo Gaia della Via Lattea include i dati di quasi due miliardi di stelle.
  • Una popolazione finora sconosciuta di orsi bianchi vive sulla costa sudorientale della Groenlandia, con pochissimo ghiaccio marino a disposizione. La scoperta potrebbe portare a una rivalutazione delle prospettive di sopravvivenza della specie, minacciata dal cambiamento climatico.
  • Il batterio della peste che ha causato l’epidemia europea del 1346–1353 proveniva probabilmente dalla regione del lago Issyk-Kul, nell’attuale Kirghizistan.
  • L’ottimismo potrebbe allungare la vita. Lo studio ha considerato solo le donne.
  • La selezione ha reso i bulldog inglesi poco sani. Questa razza di cani dovrebbe quindi essere modificata.
  • Le piccole dimensioni degli anfibi Brachycephalus interferiscono con l’apparato deputato all’equilibrio, rendendo gli animali inadatti al salto.
  • L’Oms sta esaminando la recente diffusione del vaiolo delle scimmie, soprattutto in Europa, che ha registrato l’85 per cento dei casi globali. L’Oms potrebbe dichiarare la diffusione un’emergenza di sanità pubblica di rilevanza internazionale. Ha anche chiesto di cambiare il nome del virus. Intanto occorre più impegno nelle misure di prevenzione e controllo.
  • Una molecola prodotta nel corpo durante l’attività fisica diminuisce nei topi l’impulso ad alimentarsi.
  • Un’analisi molto dettagliata mostra come cambia l’aspettativa di vita se ci si ammala. La ricerca è stata condotta in Danimarca.
  • Il rischio di avere la forma lunga di covid-19 è più basso per la variante omicron rispetto alla delta.
  • Lesioni avvenute in diversi punti del cervello hanno avuto l’effetto di interrompere la dipendenza da fumo. La scoperta potrebbe essere usata a scopo medico, per cercare un nuovo trattamento.
  • Una ricerca conferma la presenza di microplastica in Antartide, sull’isola di Ross.