Sommario

24/30 luglio 2015 • Numero 1112

La stagione delle rivolte

A un anno dalle proteste di Ferguson, le tensioni razziali sono sempre più forti. E gli Stati Uniti affrontano un’altra estate difficile

24/30 luglio 2015 • Numero 1112

La settimana

Possibilità

Volevano costruire una biblioteca, piantare degli alberi, attrezzare un campo giochi. Il più giovane del gruppo si chiamava Okan Pirinç, aveva diciassette anni e veniva da Antakya

In copertina

La stagione delle rivolte

Dopo dodici anni negli Stati Uniti, il corrispondente del Guardian torna a casa. Nel suo ultimo articolo racconta un paese lacerato dalle divisioni e dalle disuguaglianze. E dove le tensioni razziali rischiano di portare a una nuova estate di scontri

pubblicità

Visti dagli altri

A pranzo  con Beppe Grillo

Il leader dei cinquestelle dice che i creditori della Grecia usano la “tattica del terrore” e che la vera rivoluzione è dare spazio alle persone oneste. Il corrispondente del quotidiano britannico lo ha incontrato

Società

Spose precoci

Le donne costrette a sposarsi ancora minorenni sono più di settecento milioni in tutto il mondo. Colpa di un’usanza ancora molto diffusa in Africa e in Asia. E anche tra gli immigrati in Europa

Germania

Notizie da non credere

In Germania il giornalismo sta perdendo sempre più credibilità. Molti lettori e spettatori si lamentano dell’informazione di giornali e tv. Non solo a causa degli errori dei giornalisti, ma anche per la tendenza a spettacolarizzare le notizie

pubblicità

Scienza

Cosa impariamo durante il sonno

Possiamo rafforzare i ricordi, fare associazioni, superare le paure. Alcuni scienziati stanno cercando di capire come far lavorare il cervello mentre dormiamo

Portfolio

Il fotografo dentro lo scatto

Zhang Kechun ha documentato i paesaggi della Cina, un paese sospeso tra immutabilità eambiamenti inarrestabili. E ha deciso di entrare nell’inquadratura

Ritratti

Vojislav Šešelj. L’irriducibile

Accusato di crimini di guerra dal tribunale dell’Aja, l’ex leader ultranazionalista serbo è stato scarcerato per motivi di salute. Ma ne ha subito approfittato per riprendere la sua attività politica

Viaggi

Il concerto della natura

Nella giungla del Pantanal, in Brasile, una regione lontana dal turismo di massa, dove si rifugiano molti animali a rischio d’estinzione

Graphic journalism

Cartoline da Milano

Di Chiara Dattola 

pubblicità

Pop

Il coraggio della disperazione

Di Slavoj Žižek

Attualità

La Grecia dopo l’accordo

Il paese torna a respirare con la riapertura della banche e l’inizio delle trattative per il nuovo piano di aiuti. Ma i problemi più gravi non sono ancora risolti

Europa

Il Partito laburista cerca una strategia

Per battere i tory il Labour deve scegliere un leader coraggioso e abbandonare l’idea che la sconfitta sia un segno di integrità politica. L’opinione di un columnist del Guardian

Africa e Medio Oriente

Il ritorno dell’Iran sulla scena mondiale

L’accordo sul nucleare non garantisce che le relazioni tra Iran e Stati Uniti cambieranno. Ma potrebbe essere un primo passo verso la costruzione di un rapporto di fiducia

Americhe

I minatori boliviani bloccano La Paz

I lavoratori delle miniere di Potosí, colpiti dalla crisi del settore, chiedono al governo più risorse. Il presidente Morales li accusa di essere manipolati dal governo cileno

pubblicità

Shinzō Abe sfida la costituzione pacifista

La riforma per estendere l’azione delle forze armate all’estero voluta dal governo potrebbe essere approvata anche se aggira la costituzione e il parere dei giapponesi

Cultura

Un continente di lettori

Il mercato editoriale africano sta crescendo, ma deve trovare il modo per avvicinare il grande pubblico alla letteratura

Scienza e tecnologia

L’isola di Guam invasa  da due milioni di serpenti

Introdotto per sbaglio verso la fine degli anni quaranta, il serpente bruno ha distrutto la biodiversità della piccola isola del Pacifico, divorando uccelli, lucertole e pipistrelli
 

Economia e lavoro

Il Big Mac più economico si trova a Mosca

Secondo l’indice dell’Economist che misura il valore delle monete partendo dal panino di McDonald’s, il rublo russo è la moneta più svalutata rispetto al dollaro statunitense

Editoriali

Il terrore in Turchia

Mustafa Akyol, Hürriyet Daily News, Turchia

pubblicità

Editoriali

Un altro fallimento sui rifugiati

El País, Spagna

Opinioni

Chiacchiere sotto l’ombrellone

Dopo due maschi, farei un terzo figlio solo se fossi certa che sarà una femmina. Hai qualche consiglio in proposito?

Opinioni

Professione pilota

 Bisogna avere rispetto e comprensione per chi governa. I governanti sono timonieri, sono piloti, hanno le nostre vite nelle loro mani

Opinioni

La frutta secca di Gaza

Abu Khalil al Hilou è un commerciante di frutta secca. Il suo negozio principale si trova nel quartiere di Shujaiyya, nella città di Gaza

Opinioni

Quando gli Stati Uniti  saranno un paese normale

Il paese conta solo il 4,5 per cento della popolazione mondiale. L’idea che possa continuare a reggere il peso di tutte le questioni internazionali per sempre è pura fantasia 

Opinioni

La Grecia non seguirà l’esempio dell’est

Anche se le economie dei paesi ex comunisti erano nel caos, i loro abitanti vedevano le riforme come una tappa verso un futuro migliore. In Grecia invece regna la sfiducia
 

Opinioni

Un linciaggio come tanti

Molti ex leader dei passati movimenti si sono riciclati nel giornalismo, un campo sicuro ma sempre meno attendibile. 
 

Opinioni

Siamo in guerra civile

A un mese dall’11 settembre 2001 Giorgio Agamben tenne a Princeton due conferenze sulla nozione di guerra civile nella filosofia politica. Questo libro le pubblica oggi, riviste e corrette

Opinioni

Amores terrons

BoomDaBash, I Musicanti del Vento, Raffaele Casarano

 

Opinioni

Finanziatori unitevi

Ha già superato otto milioni di firme la petizione #UpForSchool. Lanciata da grandi organizzazioni educative non governative come A world at school e Plan internacional, è sostenuta da Gordon Brown, inviato speciale dell’Onu per l’educazione

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.