Pier Andrea Canei

È un giornalista italiano-austriaco. Lavora a Style, il mensile del Corriere della Sera, e collabora con La Lettura e Io Donna. Scrive la rubrica “Playlist” per Internazionale

Pier Andrea Canei
Netflix & kiss

Montalbano, Twin Peaks, Armageddon: la musica accompagna le storie raccontate sugli schermi. Leggi

Allegre tristezze

Un romano dall’aria euro spendibile, un allampanato becchino in cenci raffinati di blues vestiti, i vivaci non-più-tanto-ragazzi che amavano le maschere da teschio. Leggi

pubblicità
Disorient express

Una cover che detta la linea ancheggiando, il nuovo album di una donna Tarzan, il millennial psycho disco pop. Leggi

Eterno notturno

“La notte è una forma d’arte”. Una grande tela su cui writer, rapper, skater, poeti e ragionieri proiettano le trame del loro pensare. Leggi

Falliti felici

Un fallimento condiviso, dei cavernicoli global fusion e una mezza calzetta. Leggi

pubblicità
Sparire, sperare

Jimmy Dean e la sua ultima estate a Marfa, Texas, le riprese del Gigante e i treni che passano come diversivo da meditazione. Leggi

Atlante alternativo

Bromance di talenti per Balthazar, The André con un album brillante e furbetto, e la beatitudine sonora annaffiando le piante dei Mòn. Leggi

Resistenze multiculti

Tastiere elettroniche dal Bosforo, afrobeat all’italiana per uscire dal sogno sovranista, scivolando in una ninnananna dream pop. Leggi

Romantic Irpinia

Un gatto sul davanzale, una giovane femmina e i ciclisti, per nuove scorribande. Leggi

Restiamo umani

Roma, Napoli, Torino: tre città, tre album, tre stili diversi. Leggi

pubblicità
Back to rock

Piccoli replicanti del rock’n’roll talentuosi da spavento, rocker europei e le avventure di Roberta Cartisano, polistrumentista, turnista, arrangiatrice e produttrice. Leggi

Nord al verde

La protesta delle mondine, l’epica di un terrone, il disorientamento dell’antieuropeo. Leggi

Sud al sangue

Una voce del sud che graffia e soffre, l’eleganza di un cantautore napoletano e la cazzimma di una rappautrice. Leggi

Amari e amori

Tre canzoni raccontano la vocazione internazionale, l’inaccoglienza e il romanticismo delle città italiane. Leggi

Funky provincia

Fantasia caraibica, malinconia elettronica, funk un po’ retro. Leggi

pubblicità
Campi moderni

Tre fratelli da Nazareth, due contadini della fu Guascogna, una stella dalla California. Leggi

Key West, Emilia

Un vecchio barbone che ce l’ha fatta, un’Emilia insaccata di plastica e un’ebbra filastrocca. Leggi

Nostalgie d’occidente

Tre brani nostalgici ma con un po’ d’ironia: Una volta era meglio, Amore impossibile e Rough landing. Leggi

Best of bestia

Una Cantautrice sicula, una filastrocca rivendicativa e una Palermo ombrosa in salsa indie. Leggi

Mobilità femminili

La chanteuse rock, l’ispirazione che viene da David Foster Wallace, il nichilismo punk. Leggi

pubblicità