Sommario

22/28 gennaio 2016 • Numero 1137

Se il prezzo del petrolio scende troppo

Il prezzo del greggio è crollato ed è probabile che continuerà a calare. Mettendo in difficoltà i paesi produttori e stravolgendo gli assetti geopolitici

22/28 gennaio 2016 • Numero 1137

Foto della settimana

Amano

In Italia c’è chi vuole impedire a due persone che si amano di sposarsi e avere dei figli solo perché sono omosessuali. D’altra parte siamo rimasti davvero in pochi

In copertina

Terremoto petrolifero

Il prezzo del petrolio è crollato ed è probabile che nei prossimi anni continui a scendere. Questo metterà in difficoltà i paesi produttori, come l’Arabia Saudita, la Russia e il Venezuela, stravolgendo gli assetti geopolitici

pubblicità

Attualità

Il futuro dell’Iran dopo la fine delle sanzioni

L’accordo sul nucleare è entrato in vigore. Ma i benefici economici potrebbero farsi attendere. E lo scontro tra falchi e moderati è ancora aperto 

Siria

Strage jihadista a Deir Ezzor

Secondo l’Osservatorio siriano per i diritti umani nell’est del paese 135 persone sono state uccise e quattrocento rapite 

Visti dagli altri

Abortire si può ma solo sulla carta

In Italia la legge consente l’interruzione volontaria di gravidanza, ma in alcune regioni i ginecologi obiettori di coscienza sono più dell’80 per cento

pubblicità

Medio Oriente

Lo Stato islamico punta su Gaza

I ragazzi della Striscia sono sempre più attratti dai gruppi jihadisti. A spingerli verso l’estremismo sono la frustrazione e la disillusione dovute al peggioramento delle condizioni di vita e all’isolamento. Hamas e i salafiti moderati cercano di offrire un’alternativa

Haiti

La luce chiara di Haiti

Il terremoto, l’epidemia di colera, i riti vudù, i colori sgargianti, la creatività degli abitanti. Uno scrittore cileno, che ha vissuto nell’isola, racconta un paese che vorrebbe uscire dalla povertà e dalla violenza
 

Tecnologia

Alta velocità in fondo al mare

Solo l’1 per cento del traffico internazionale telefonico e internet circola via satellite. Il resto passa attraverso cavi sottomarini

Portfolio

I nativi digitali di Seoul

La Corea del Sud è il paese con la più alta percentuale di ragazzi che usano internet, anche a scuola. Le foto di Lorenzo Maccotta

Ritratti

Sergio Moro. Lavata di capo

L’inchiesta Lava jato sta facendo tremare i vertici del Brasile. Il giovane giudice che la guida è considerato un eroe da molti brasiliani, per i quali è l’unica speranza di sradicare la corruzione

pubblicità

Viaggi

Il treno del ferro

In Mauritania, sul convoglio merci più lungo del mondo. Dal Sahara alla città portuale di Nouadhibou, immersi nel prezioso metallo

Graphic journalism

Cartoline dalla Torre Blanca

Di Pablo Auladell​

Pop

Mille splendidi stupori

Morwari Zafar

Africa e Medio Oriente

Prova di forza in Burkina Faso

Con l’attacco all’hotel Splendid, Al Qaeda nel Maghreb islamico ha voluto lanciare avvertimenti ai gruppi rivali nella regione, alla comunità internazionale, al governo e al popolo burkinabé

Americhe

Il lungo viaggio dei cubani

Nel 2015 migliaia di cubani hanno cercato di raggiungere gli Stati Uniti. Ma molti sono rimasti bloccati al confine tra la Costa Rica e il Nicaragua, che ha chiuso le porte ai migranti

pubblicità

Europa

La Turchia cancella la libertà di stampa

Can Dundar è il direttore del quotidiano turco Cumhuriyet. È in carcere per aver pubblicato un’inchiesta sgradita al governo di Ankara. In questa lettera aperta denuncia la censura e le intimidazioni contro i giornalisti

Asia e Pacifico

Il terrore torna  in Indonesia

L’attentato del 14 gennaio a Jakarta è un segnale che le reti jihadiste locali, prima ispirate ad Al Qaeda, stanno provando a riciclarsi sotto la bandiera del gruppo Stato islamico
 

Scienza e tecnologia

Il moscerino vaccinato  dal freddo

I moscerini della frutta esposti a basse temperature da piccoli si rivelano più resistenti da grandi e più longevi. Uno stress lieve in tenera età può davvero rafforzare l’organismo?

Scienza e tecnologia

Cordiali saluti dal mio assistente virtuale

Gli assistenti virtuali sono il frutto di una combinazione tra esseri umani e algoritmi. Prendono appuntamenti e scrivono email stranianti, ma sempre più verosimili

Economia e lavoro

I fondi avvoltoio si lanciano sul Perù

Un hedge fund statunitense ha chiesto a Lima il rimborso di alcuni titoli di stato per un valore di un miliardo di dollari. Si ripete una strategia già vista in Argentina, in Grecia e in Islanda

pubblicità

Editoriali

Schengen conviene a tutti

La Vanguardia, Spagna

Editoriali

La Cina continua a rallentare

The Guardian, Regno Unito

Opinioni

La paura dei diritti degli altri

Alla luce del dibattito trentennale sulle unioni omosessuali, mi chiedo: come mai ci sono persone pronte a scendere in piazza contro i diritti degli altri?

Opinioni

La chimica di Levi

Chiamare col nome di Primo Levi uno dei quattro nuovi elementi chimici di cui è stata annunciata la scoperta è una bella proposta

Opinioni

Interferenza neocolonialista

Un amico mi ha chiesto di accompagnarlo a un incontro di un’associazione femminile palestinese. C’erano due stranieri, volontari di una fondazione europea che finanzia alcuni progetti nella regione

Opinioni

Il problema polacco di Angela Merkel

Come se l’Unione europea non avesse abbastanza problemi, al suo interno si sta creando una nuova frattura: la Commissione europea ha messo sotto osservazione la Polonia, con una “procedura di salvaguardia dello stato di diritto” attivata per la prima volta

Opinioni

L’era del populismo tecnologico

Nell’agosto del 2014 Mike Bulajewski, un designer di Seattle con la passione per la psicanalisi, ha pubblicato uno studio affascinante in cui sostiene che il modo migliore per capire il forte attaccamento emotivo che aziende come Uber suscitano in alcuni utenti è considerarle culti religiosi

Opinioni

Prima della tempesta

Di Bolaño non ci si stanca mai. Questo romanzo, che torna in nuova e splendida traduzione presso Adelphi dopo essere uscito in un’altra ottima traduzione da Sellerio diversi anni addietro, è breve e denso

Opinioni

Il castello di carte

La crisi economica del 2008, quella di cui tantissimi, in tante parti del mondo, stanno ancora subendo gli effetti, è stata provocata dall’eccesso di indebitamento delle famiglie

Opinioni

Glorious bastards

The Bastard Sons of Dioniso, Deluxe, Giorgio Danke

Opinioni

Il comunismo per immagini

Le scoperte casuali che si fanno guardando le vetrine delle librerie possono essere davvero gustose. La tendenza a catalogare la produzione di libri fotografici paese per paese continua ad andare per la maggiore e rimane il modo migliore per ripensare la storia dell’immagine

Opinioni

Sfide da paura

Alcuni dei supplementi educativi dei grandi quotidiani cercano di rinsaldare i rapporti con lettrici e lettori aprendosi ai loro contributi. Le vie seguite sono diverse