Anatomia di una scena

Una serie di video in cui il regista racconta una scena del suo film.

Ludovica Fales descrive una scena di I racconti del Santo Nero

“Questa sequenza per me incarna la connessione tra spiritualità, mistero e intimità che ho trovato nella storia del Santo Nero”, spiega la regista. Leggi

Andrea Segre racconta una scena di Welcome Venice

“Questa sequenza nasce in un giorno del novembre del 2020, in piena zona rossa. Stavamo girando a Giudecca e siamo andati nelle barene, le zone lagunari a sud di Venezia”, spiega il regista. Leggi

pubblicità
Majid Majidi racconta una scena di Figli del sole

“Ho amato molto l’atmosfera di questa scena, e la amo ancora”, spiega il regista iraniano. Leggi

Haider Rashid racconta una scena di Europa

“Questa scena è costruita in due lunghi piani sequenza: uno per l’ingresso al confine e il secondo per la scena di violenza della polizia di frontiera nei confronti dei migranti”, spiega il regista. Leggi

Claudio Cupellini racconta una scena di La terra dei figli

“La scena vive di due momenti che sono legati tra loro da un’ellissi”, spiega il regista del film tratto dalla graphic novel di Gipi. “A un dolore che sembra impossibile da superare segue sempre una reazione opposta”. Leggi

pubblicità
Daniele Vicari racconta una scena di Il giorno e la notte

“Questo film senza gli attori sarebbe stato inimmaginabile”, dice il regista. “Nel momento in cui eravamo tutti bloccati in casa hanno dovuto fare il lavoro dell’intera troupe”. Leggi

Elia Moutamid racconta una scena di Kufid

“Questa sequenza ha l’obiettivo di raccontare, in tre minuti scarsi, cosa è stato il capitalismo del Norditalia negli anni ottanta”, dice il regista del documentario. Leggi

Lech Majewski racconta una scena di Valley of the gods

“In questa sequenza ho ricreato un bar, che ormai non esiste più, dove ero stato la prima volta che ho visitato le terra dei navajo”, dice il regista del film. Leggi

Nicolangelo Gelormini racconta una scena di Fortuna

“In questa sequenza volevo raccontare la fiducia con il minor numero di inquadrature e soprattutto senza usare dialoghi”, spiega il regista del film. Leggi

Gilles de Maistre racconta una scena di Il futuro siamo noi

“Questa scena mi ha sconvolto, mentre riprendevo avevo le lacrime agli occhi”, spiega il regista francese. Leggi

pubblicità
Antonio Capuano racconta una scena di Il buco in testa

In questa sequenza conosciamo Maria, “nata già orfana a luglio del 1977, due mesi dopo che il padre poliziotto fu ucciso in uno scontro con un gruppo di Autonomia operaia”, dice Antonio Capuano, regista di Il buco in testa. Leggi

Gianluca Jodice racconta una scena di Il cattivo poeta

“Questa sequenza l’abbiamo concepita quasi come una scena di fantasmi”, dice Gianluca Jodice, regista del film dedicato a Gabriele D’Annunzio. Leggi

Miroslav Terzić racconta una scena di Stitches - Un legame privato

“In questa sequenza presentiamo allo spettatore la storia di una madre che da tempo cerca il figlio scomparso”, spiega il regista del film, ispirato a una storia vera. Leggi

Michele Aiello racconta una scena di Un giorno la notte

“In questa scena il protagonista accompagna altri ragazzi ciechi e ipovedenti alla scoperta di uno sport completamente accessibile: il baseball”, spiega uno dei registi del documentario. Leggi

Filippo Meneghetti racconta una scena di Due

“Questa scena rappresenta bene la nostra idea di affrontare questa storia d’amore con gli strumenti del thriller”, spiega il regista del film. Leggi

pubblicità
Dario Acocella racconta una scena di Paolo Cognetti. Sogni di Grande Nord

“Era l’ultimo centro abitato del Canada al confine con l’Alaska. Cosa spinge delle persone a vivere in un luogo così inospitale? ”, si chiede il regista del documentario. Leggi

Andrea De Sica racconta una scena di Non mi uccidere

“Questo è un film con presupposti surreali, ma è girato in modo assolutamente realistico”, spiega il regista di questo film horror sentimentale. Leggi

Michele Pennetta racconta una scena di Il mio corpo

“Questa è una delle scene più poetiche del film. C’è qualcosa di universale, una cosa che accomuna ogni famiglia del mondo: il risveglio”, spiega il regista. Leggi

Nacho Álvarez racconta una scena di Ballo ballo

“Questa è stata una delle sequenze più difficili del film. Raffaella Carrà ci ha dato il permesso di usare nel balletto quel movimento con la testa che è un po’ la sua firma”, spiega il regista uruguaiano. Leggi

Giovanni Veronesi racconta una scena di Tutti per 1 - 1 per tutti

“In questa scena rivedo me da piccolo, i moschettieri erano davvero i miei eroi”, spiega il regista del film. “È giusto che i bambini sognino di poter parlare con i propri eroi”. Leggi

pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.