Anatomia di una scena

Una serie di video in cui il regista racconta una scena del suo film.

Tyrell Spencer racconta una scena di Cidades fantasmas

“Questa scena presenta il concetto base del film: riportare gli ex abitanti in quattro città dell’America Latina popolate solo da rovine”, dice il regista. Leggi

Sebastian Hilger racconta una scena di Noi siamo la marea

“Non avevamo un programma prestabilito per girare la sequenza, la telecamera segue i passi del protagonista”, dice il regista tedesco. Leggi

pubblicità
Marco Ponti racconta una scena di Una vita spericolata

“Questo è una scena di grande azione, è stata molto difficile da realizzare. Abbiamo pianificato tutto disperatamente”, dice il regista. Leggi

Federico Alotto racconta una scena di Ulysses: a dark odyssey

“Questo è un film intimo che scava nella psicologia di ogni personaggio. Per questo ho deciso di lavorare molto con i primi piani”, dice il regista. Leggi

Francesco Patierno racconta una scena di Diva!

“L’attrice Valentina Cortese viene invitata a casa da un produttore americano, che ha organizzato un’orgia per mettere a proprio agio gli ospiti”, dice il regista. Leggi

pubblicità
Michele Cinque racconta una scena di Iuventa

“Nel giugno 2016 sono partito con la nave Iuventa per la prima missione nel Mediterraneo centrale”, dice il regista. Leggi

Paolo Sassanelli racconta una scena di Due piccoli italiani

“Questa scena è stata girata a Bari nel periodo più caldo della scorsa estate. Era tutto improvvisato ed è stato veramente divertente”, dice il regista. Leggi

Paola Randi racconta una scena di Tito e gli alieni

“In questa scena vediamo il sogno del piccolo Tito. Il suo desiderio è entrare nel laboratorio segreto dello zio per scoprire che cosa accade”, dice la regista. Leggi

I fratelli D’Innocenzo raccontano una scena di La terra dell’abbastanza

“In questa scena vediamo i protagonisti confrontarsi per la prima volta con un incarico di missione omicida dopo aver ucciso involontariamente un passante”, spiegano i registi. Leggi

Anahita Ghazvinizadeh racconta una scena di They

“In questa scena il protagonista del film vaga in un ospedale. Proviamo una forte intimità con il personaggio, ma c’è sempre una certa distanza”, dice la regista. Leggi

pubblicità
Renzo Carbonera racconta una scena di Resina

“Questa scena racchiude le varie anime del film, sia da un punto di vista estetico sia rispetto ai contenuti”, dice il regista. Leggi

Alice Rohrwacher racconta una scena di Lazzaro felice

“Questa scena è ispirata a un sogno che ho fatto e che mi è rimasto impresso”, dice la regista. “Per la prima volta vediamo tutti insieme i personaggi del film”. Leggi

Antonio Pisu racconta una scena di Nobili bugie

“In questa scena c’è lo snodo vero e proprio della storia. Nella stessa stanza c’erano dieci attori, non è stato facile girarla”, dice il regista. Leggi

Simone Spada racconta una scena di Hotel Gagarin

“Abbiamo girato in Armenia e con questa scena il film si trasforma da commedia scanzonata a opera più poetica e surreale”, dice il regista. Leggi

Abel e Gordon raccontano una scena di Parigi a piedi nudi

“È una scena emblematica del nostro modo di lavorare. Siamo registi della commedia burlesca. Il nostro problema è stato eliminare alcune gag per privilegiarne altre”, dicono i registi. Leggi

pubblicità
Lynne Ramsay racconta una scena di A beautiful day

“In questa scena vediamo uno dei più bravi attori al mondo, ma capiamo chi è quando il film è iniziato già da cinque minuti”, dice la regista. Leggi

Dario Albertini racconta una scena di Manuel

“Questa scena onirica ci serviva per entrare nella mente di Manuel, il diciottenne protagonista del film, e vedere cosa pensa”, spiega il regista. Leggi

Annarita Zambrano racconta una scena di Dopo la guerra

“In questa scena abbiamo girato solo con una piccola luce attaccata sopra la videocamera”, racconta la regista. “Volevo rendere l’oscurità nella quale Viola ricade per colpa dei problemi di suo padre”. Leggi

Arnaud Desplechin racconta una scena di I fantasmi d’Ismael

“Tra le due protagoniste si svolge una sfida: una conquisterà Ismael e l’altra lo perderà” dice Arnaud Desplechin, regista di I fantasmi di Ismael. Leggi

Yorgos Zois racconta una scena di Interruption

“In questa scena due Oreste si incontrano per la prima volta sul palco e solo uno può sopravvivere”, spiega il regista greco, che si richiama all’Orestea di Eschilo. Leggi

pubblicità