Anatomia di una scena

Una serie di video in cui il regista racconta una scena del suo film.

Wolfgang Fischer racconta una scena di Styx

“Girare in mare aperto è stato molto difficile. Eravamo in dieci sulla stessa barca e con le onde avevamo tutti il mal di mare”, dice il regista. Leggi

Ram Nehari racconta una scena di Non dimenticarmi

“Questa sequenza serve a far capire allo spettatore che può ridere perché il film è una commedia, distorta e romantica”, dice il regista. Leggi

pubblicità
Stéphane Brizé racconta una scena di In guerra

“In questa scena vediamo operai e i dirigenti d’azienda che non riescono a capirsi perché hanno posizioni opposte”, dice il regista. Leggi

Luca Magi racconta una scena di Storie del dormiveglia

“Questa scena è costruita sul sogno di un uomo senza fissa dimora che ho conosciuto in un dormitorio”, dice il regista. Leggi

Desiree Akhavan racconta una scena di La diseducazione di Cameron Post

“Questa sequenza è stata una delle prime di cui siamo stati convinti, perché rappresentava il film alla perfezione”, dice la regista. Leggi

pubblicità
Valeria Golino racconta una scena di Euforia

“Questa scena mi piace perché racchiude in poco tempo tutti i toni che ho cercato di dare al film”, spiega la regista. Leggi

Laura Luchetti racconta una scena di Fiore gemello

“La scena della salina è stata un momento molto intenso perché era la prima volta che i due protagonisti recitavano in un film”, dice la regista. Leggi

Stéphane Foenkinos racconta una scena di Il complicato mondo di Nathalie

“In questa scena presentiamo il personaggio di Nathalie come
una campionessa di egoismo, gelosia e irresponsabilità” racconta Stéphane Foenkinos. Leggi

Pippo Mezzapesa racconta una scena di Il bene mio 

“In questa scena capiamo che il protagonista ha una profonda inquietudine. Un rumore, che per tutti è normalissimo, per lui diventa devastante”, dice il regista. Leggi

Stefano Cravero e Pietro Jona raccontano una scena di Country for old men

“Non volevamo raccontare una storia ma fare un ritratto della comunità dei pensionati americani residenti in Ecuador”, spiegano i registi. Leggi

pubblicità
Costanza Quatriglio racconta una scena di Sembra mio figlio

“Questa scena, un po’ sognata e un po’ reale, è la prima in cui appare il popolo hazara e gli occhi del protagonista si moltiplicano”, dice la regista. Leggi

Terry Gilliam racconta una scena di L’uomo che uccise Don Chisciotte

“Il messaggio importante di questa scena è che bisogna stare sempre molto attenti a quello che si scrive”, dice il regista. Leggi

Tyrell Spencer racconta una scena di Cidades fantasmas

“Questa scena presenta il concetto base del film: riportare gli ex abitanti in quattro città dell’America Latina popolate solo da rovine”, dice il regista. Leggi

Sebastian Hilger racconta una scena di Noi siamo la marea

“Non avevamo un programma prestabilito per girare la sequenza, la telecamera segue i passi del protagonista”, dice il regista tedesco. Leggi

Marco Ponti racconta una scena di Una vita spericolata

“Questo è una scena di grande azione, è stata molto difficile da realizzare. Abbiamo pianificato tutto disperatamente”, dice il regista. Leggi

pubblicità
Federico Alotto racconta una scena di Ulysses: a dark odyssey

“Questo è un film intimo che scava nella psicologia di ogni personaggio. Per questo ho deciso di lavorare molto con i primi piani”, dice il regista. Leggi

Francesco Patierno racconta una scena di Diva!

“L’attrice Valentina Cortese viene invitata a casa da un produttore americano, che ha organizzato un’orgia per mettere a proprio agio gli ospiti”, dice il regista. Leggi

Michele Cinque racconta una scena di Iuventa

“Nel giugno 2016 sono partito con la nave Iuventa per la prima missione nel Mediterraneo centrale”, dice il regista. Leggi

Paolo Sassanelli racconta una scena di Due piccoli italiani

“Questa scena è stata girata a Bari nel periodo più caldo della scorsa estate. Era tutto improvvisato ed è stato veramente divertente”, dice il regista. Leggi

Paola Randi racconta una scena di Tito e gli alieni

“In questa scena vediamo il sogno del piccolo Tito. Il suo desiderio è entrare nel laboratorio segreto dello zio per scoprire che cosa accade”, dice la regista. Leggi

pubblicità