Stelle

Lei ha scoperto le pulsar, lui ha vinto il Nobel

Per Jocelyn Bell Burnell non è stato facile diventare un’astrofisica. Nell’Irlanda del Nord degli anni quaranta era una delle poche ragazze a voler studiare. E quando ha scoperto le pulsar il merito è andato al suo superiore. Il video. Leggi

Il cielo di agosto

Questo mese torna nel nostro emisfero lo sciame meteorico più famoso dell’anno: le Perseidi. Un video della Nasa spiega quando e come osservarle. Leggi

pubblicità
Quando muore una stella?

La Via Lattea è formata da 300 miliardi di stelle. Di quelle che noi continuiamo a osservare in cielo, alcune sono già morte. Ecco come muore una stella. Leggi

Le notti delle stelle.
Le notti delle stelle. Dall’11 al 13 agosto gli astronomi si aspettano di osservare il picco del passaggio delle Perseidi, lo sciame meteorico nato dalla disintegrazione della cometa Swift-Tuttle, accanto a cui la Terra passa tra la fine di luglio e il 20 agosto. La visione delle “stelle cadenti”, che potrebbero essere anche cento all’ora, sarà particolarmente favorita dalla Luna nuova del 14 agosto, coincidenza che non si verificava dal 2007.
pubblicità
Un astronomo turco ha registrato il suono delle stelle.
Un astronomo turco ha registrato il suono delle stelle. È noto da anni che gli astri, tra cui anche il Sole, emettono delle vibrazioni che aiutano l’analisi della loro composizione e la determinazione della loro età: la scienza che studia queste onde è stata chiamata astrosismologia. Burak Ulaş, del planetario di Izmir, ha trascritto le vibrazioni della stella Y Cam A traendone alcuni brani musicali che, scrive la Technology Review, ha poi registrato e postato su SoundCloud.
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.