Una frana nei pressi di una miniera d’oro illegale nell’Indonesia centrale ha provocato almeno undici morti e una ventina di dispersi, ha dichiarato un funzionario

La frana, causata da forti piogge nella regione, si è verificata sabato sera in un villaggio remoto del distretto di Bone Bolango, nella provincia di Gorontalo, ha dichiarato Heriyanto, direttore dell’agenzia locale di ricerca e soccorso.

La frana si è verificata in un’area dove le miniere d’oro abbandonate sono gestite senza autorizzazione e senza adeguate attrezzature di sicurezza. “Otto persone sono morte e i loro corpi sono già stati evacuati. Cinque persone sono sopravvissute, ma sono ferite, alcune in modo grave”, ha dichiarato Heriyanto.

Iscriviti a
In Asia
Cosa succede in Asia e nel Pacifico. A cura di Junko Terao. Ogni sabato.
Iscriviti
Iscriviti a
In Asia
Cosa succede in Asia e nel Pacifico. A cura di Junko Terao. Ogni sabato.
Iscriviti

Tre persone sono state trovate morte, ma non sono ancora state evacuate e 19 sono ancora disperse, ha aggiunto. Le operazioni di ricerca e soccorso sono complicate dal terreno difficile. L’accesso all’area mineraria è ostacolato da ponti crollati, che costringono i soccorritori ad arrivare a piedi, ha aggiunto.

Sono stati inviati quasi 180 soccorritori, tra cui polizia e personale militare. L’Indonesia è soggetta a frane durante la stagione delle piogge, tra novembre e aprile, e il problema è stato aggravato in alcune regioni dalla deforestazione.

Le recenti forti piogge nell’Indonesia centrale e sull’isola di Giava sono piuttosto insolite in quella che è considerata la stagione secca.

A maggio, almeno quindici persone sono morte, dopo che frane e inondazioni nella provincia di Sulawesi meridionale (Celebes) hanno spazzato via decine di case. A marzo, inondazioni improvvise e frane hanno ucciso almeno trenta persone nella stessa provincia.

Se sei qui...
…è perché pensi che informarsi su quello che succede nel mondo sia importante. In questo caso potresti prendere in considerazione l’idea di abbonarti a Internazionale. Fino al 24 luglio costa solo 1,18 euro alla settimana, oppure 2,18 euro alla settimana se vuoi ricevere anche il giornale di carta. E in più ogni mattina all’alba ti mandiamo una newsletter con le notizie più importanti del giorno.