Viva il rumore!

19 maggio 2017 10:11

Piccolo spazio pubblicità: nel numero di Internazionale in edicola oggi c’è un articolo sulla fondamentale, ineludibile presenza del rumore nella musica registrata. È appassionante e s’impara un mucchio di roba. Si parla tra l’altro di: Beach Boys, camere anecoiche, pianole, Lucy in the sky with diamonds, imbalsamazione, diritti d’autore, John Cage e ascoltatori attenti. Tutto con delle illustrazioni spettacolari di Francesca Ghermandi. Il pezzo è di Damon Krukowski, musicista di Boston sempre sulla breccia con il duo Damon & Naomi, che alla fine degli anni ottanta era finito su molti dei nostri giradischi (yes!) come batterista dei Galaxie 500. Impossibile non rendergli omaggio con la #canzonedelgiorno, che è in Today, il primo album dei Galaxie 500, e s’intitola Tugboat, rimorchiatore.

Come spesso capita, a un grado di separazione ci sono i Velvet Underground: dopo essere stato il loro chitarrista negli anni d’oro della band, per guadagnare qualche soldo Sterling Morrison negli anni settanta lavorò come marinaio sui rimorchiatori.


pubblicità

Articolo successivo

Il mio posticino preferito a Roma
Khalifa Abo Khraisse