14 ottobre 2014 10:30

L’ex responsabile del padiglione Italia dell’Expo Antonio Acerbo è agli arresti domiciliari a Milano con l’accusa di corruzione e turbativa d’asta nella gestione dell’appalto per il Progetto via delle acque. Ansa