Bulawayo, Zimbabwe, 2013, dalla serie Zimbabwe: your wounds will be named silence. (Robin Hammond)

A occhi aperti

11 ottobre 2013 17:37

Il 10 ottobre a Roma si è aperta la nona edizione di FotoLeggendo, la rassegna dedicata alla fotografia contemporanea organizzata e prodotta da Officine fotografiche Roma.

La manifestazione prevede ventiquattro mostre (tra cui Yakuza, il reportage del fotografo belga Anton Kusters, in anteprima italiana) in diversi spazi della capitale, letture di portfolio, incontri, proiezioni e presentazioni editoriali e terminerà con l’assegnazione di tre premi: FotoLeggendo, G. Tabò e Boutographies.

Questa edizione, intitolata A occhi aperti, indaga su una molteplicità di temi attraverso punti di vista diversi, dalla fotografia documentaria al reportage, passando per sguardi che seguono un percorso di ricerca più intimo e soggettivo.

Gli appuntamenti di FotoLeggendo terminano il 13 ottobre, ma le mostre seguono un calendario diverso.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.