Il carnevale del Danubio, Budapest, Ungheria. (Marco Bulgarelli)

Lungo il Danubio

01 aprile 2014 15:04

Danubius è un progetto del fotografo italiano Marco Bulgarelli (1973), che nell’arco di due anni ha percorso il Danubio più volte, lungo i suoi 2860 chilometri, dalle sorgenti fino all’immenso delta, alla ricerca di un’identità comune europea, a est.

Si tratta di un viaggio documentaristico raccontato in 48 foto e raccolto in un volume (Postcart 2013), in cui il fiume diventa simbolo di frontiera non solo nazionale o politica, ma anche culturale, religiosa e linguistica.

Bulgarelli infatti ha diviso il progetto in quattro aree geografiche, corrispondenti ai principali gruppi linguistici presenti nell’area danubiana, proprio per conservare i caratteri identitari dei luoghi e delle genti, mostrarne differenze e similitudini e armonizzarle poi in un corpo unico che ne restituisse l’unità.

pubblicità

Articolo successivo

Sulle barche dei tonnaroti