25 giugno 2014 11:58

Il 24 giugno l’Italia è stata eliminata dai Mondiali dopo essere stata sconfitta per 1-0 dall’Uruguay. La partita si è giocata all’Arena das Dunas di Natal, in Brasile. All’Italia sarebbe bastato un pareggio per qualificarsi agli ottavi di finale, in virtù della migliore differenza reti rispetto alla squadra sudamericana.

Agli ottavi si sono qualificate la Costa Rica, che ha pareggiato 0-0 con l’Inghilterra ed è arrivata prima nel gruppo D con 7 punti, e l’Uruguay, che ha 6 punti grazie alla vittoria contro l’Italia. La nazionale italiana è rimasta ferma a 3 punti. Dopo la partita l’allenatore Cesare Prandelli e il presidente della Federcalcio Giancarlo Abete si sono dimessi.