Tra il 1979 e il 1983, Matt Sweeney si trasferì a Los Angeles e la sua casa si trovava proprio sotto la famosa scritta Hollywood. Sweeney aveva diciassette anni e sognava di diventare regista. L'occasione per cominciare si presentò con degli stage offerti dalla Zoetrope, la casa di produzione di Francis Ford Coppola. Tutti i giorni prendeva l'autobus per andare a lavoro e approfittava del tragitto per scattare delle foto con una Nikon F2 e delle pellicole Kodachrome. La grande occasione non arrivò: non venne preso né dalla Zoetrope né da altri studi cinematografici. A 21 anni decise di andare via da Los Angeles, ma si ritrovò con centinaia di scatti che raccontavano la Hollywood del tempo, fatta di persone che, come lui, cercavano di diventare qualcuno senza riuscirci. Ora Sweeney ha deciso di scansionare tutte quelle diapositive Kodachrome e pubblicarle su Tumblr. (Matt Sweeney)

Hollywood in Kodachrome

04 settembre 2014 16:05

Tra il 1979 e il 1983, Matt Sweeney si trasferì a Los Angeles e la sua casa si trovava proprio sotto la famosa scritta Hollywood.

Sweeney aveva diciassette anni e sognava di diventare regista. L’occasione per cominciare si presentò con degli stage offerti dalla Zoetrope, la casa di produzione di Francis Ford Coppola. Tutti i giorni prendeva l’autobus per andare a lavoro e approfittava del tragitto per scattare delle foto con una Nikon F2 e delle pellicole Kodachrome. La grande occasione non arrivò: non venne preso né dalla Zoetrope né da altri studi cinematografici.

A 21 anni decise di andare via da Los Angeles, ma si ritrovò con centinaia di scatti che raccontavano la Hollywood del tempo, fatta di persone che, come lui, cercavano di diventare qualcuno senza riuscirci.

Ora Sweeney ha deciso di scansionare tutte quelle diapositive Kodachrome e pubblicarle su Tumblr.

pubblicità

Articolo successivo

Cosa significa avere vent’anni e cercare lavoro in Italia
Alice Facchini