In Brasile ha vinto Dilma Rousseff

La presidente uscente, e leader del Partito dei lavoratori, ha sconfitto il conservatore Aécio Neves con più del 51 per cento dei voti.

La baraccopoli di Alemão, a Rio de Janeiro, il 15 ottobre. (Felipe Dana, Ap/Lapresse)

La scelta del Brasile 

24 ottobre 2014 15:23

Dilma Rousseff, presidente in carica e candidata del Partito dei lavoratori, potrebbe battere il socialdemocratico Aécio Neves al ballottaggio del 26 ottobre.

Secondo il sondaggio di Datafolha diffuso il 23 ottobre, Rousseff dovrebbe ottenere il 52 per cento delle preferenze ed essere riconfermata alla presidenza del Brasile fino al 2018. La maggior parte dei voti per Rousseff viene dagli strati più poveri della popolazione, che durante la sua presidenza sono stati al centro di vari progetti di lotta contro la fame e di sostegno all’istruzione.

È la prima volta nelle ultime tre settimane che Rousseff supera il suo rivale nei sondaggi.

pubblicità

Articolo successivo

Rinascita underground