The wedding gift, 2019. (Pieter Hugo, Per gentile concessione di Priska Pasquer)

I volti del Messico

21 ottobre 2019 17:09

La cucaracha è il titolo del nuovo progetto di Pieter Hugo realizzato in Messico tra il 2018 e il 2019.

Colori accesi, ritratti di nudo, vegetazione esuberante, animali esotici. La serie mostra persone e situazioni in cui l’artista si è imbattuto durante il suo viaggio da Città del Messico a Oaxaca, fino a Juchitán de Zaragoza, nel sudest del paese.

“Un ritratto del rapporto che la società messicana contemporanea ha con il sesso e con la morte. Ho trovato i soggetti su Instagram, Grindr e poi nelle compagnie teatrali e in altri luoghi”, spiega Hugo. “Sono immagini che mostrano le contraddizioni presenti oggi nel paese, tra la gentilezza dei suoi abitanti e la violenza perpetrata dai cartelli della droga. I messicani hanno un rapporto con la morte molto diverso da quello a cui sono abituato”.

Le foto sono esposte per la prima volta in Europa nella galleria Priska Pasquer di Colonia, in Germania, fino al 23 novembre 2019.

Pieter Hugo è un fotografo sudafricano che da sempre si dedica alla documentazione di comunità che vivono ai margini della società.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.