Migranti ammessi in Canada, migliaia (statista)

“Sull’immigrazione gli statunitensi dovrebbero seguire l’esempio del Canada”, scrive il Washington Post. Mentre negli Stati Uniti gli ingressi irregolari aumentano e vengono usati dalla destra per mettere in difficoltà l’amministrazione Biden, il paese vicino cerca di rendere più facile l’ingresso degli stranieri, fondamentali per tenere in piedi il mercato del lavoro. “In Canada i residenti nati all’estero sono un quarto della popolazione, più che negli Stati Uniti. E il governo ha appena annunciato un aumento degli ingressi nei prossimi tre anni: nel 2025 saranno cinquecentomila persone, il 23 per cento in più rispetto al record del 2021”.

Questo articolo è uscito sul numero 1487 di Internazionale, a pagina 24. Compra questo numero | Abbonati