Il medico italiano contagiato dall’ebola è stato dimesso

Il medico di Emergency ha lasciato l’Istituto nazionale per le malattie infettive Lazzaro Spallanzani di Roma. Lo hanno annunciato i medici durante una conferenza stampa

Peggiorano le condizioni del medico di Emergency malato di ebola

29 novembre 2014 13:32

Secondo i risultati del quarto bollettino, il medico di Emergency, contagiato dall’ebola in Sierra Leone e ricoverato all’istituto Lazzaro Spallanzani di Roma, ha avuto un progressivo peggioramento. Ha iniziato ad avere disturbi gastrointestinali importanti e un esantema cutaneo diffuso.

“Al momento ha febbre elevata superiore a 39 gradi. Le condizioni generali sono peggiorate, lamenta profonda spossatezza e sonnolenza. Tende ad assopirsi ma è facilmente risvegliabile”.

Nel bollettino si legge anche che il medico “risponde a tono alle domande poste e riesce a deambulare autonomamente nella stanza. I valori dei globuli bianchi e delle piastrine sono sostanzialmente stazionari”.

Al medico è stato avviato “il terzo trattamento sperimentale”. Askanews

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

I migliori album stranieri del 2019
Giovanni Ansaldo
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.